Shri Mataji Nirmala Devi

Una vita dedicata alla emancipazione dell’umanità

 ShriMataji

 
La Kundalini è la nostra Madre interiore, vi cura, vi migliora, vi accorda tutte le grazie.- Shri Mataji Nirmala Devi

*********

Shri Mataji è una personalità eccezionale spirituale, noto in tutto il mondo per dare l’opportunità autentica umanità di vivere il risveglio della Kundalini.

Questa esperienza aggiorna gli insegnamenti millenni forniti attraverso le diverse culture del mondo, alla ricerca del Sé…

*********

bio2

Shri mataji nirmala devi è nata il giorno dell’ equi-nozio di primavera, il 21 marzo 1923 a mezzogiorno, a Chindwara, una piccola cittadina nel centro geografico dell’India, in una famiglia cristiana. Suo padre, Prasad Rao Salve, è il discendente diretto della dinastia reale indiana dei Shalivahanas, che regnò dal 230 avanti Cristo al 230 dopo Cristo, nella provincia del Maharashtra, nell’India orientale. Fu un giurista e parlava 14 lingue. Conoscitore delle arti, della letteratura e delle scienze, questo grande erudita tradusse il Corano in hindi e conosceva la Bhagavad Gita a memoria. Ancora oggi, numerose persone ricordano questo difensore della libertà, lui che fu il solo membro cristiano della prima assemblea legislativa dell’India.

 

Nel 1920, Prasad Rao Salve sposò Lady Cornelia, donna molto istruita, con approfondita conoscenza del sanscrito, dell’indù e dell’hindi. Lady Cornelia fu la prima donna a diplomarsi in matematica all’università di Ferguson, scoprendo dei nuovi metodi di riduzione algebrica, che furono riconosciuti veri. Ella intraprese anche studi in diritto. Malgrado i successi in campo accademico, la madre di Shri Mataji diede la priorità alla sua famiglia, educando i suoi 11 figli in modo severo ma amorevole.

Shri Mataji Nirmala Devi Shri Mataji Nirmala Devi passò un’infanzia felice nella casa di famiglia a Nagpur, ed era la bambina beneamata da tutti. La maggior parte del tempo era piena di energia, incitando ed ispirando gli amici a giocare, a recitare scene teatrali, a cantare e ballare. A volte però restava solitaria in un angolo della casa, con un viso risplendente di gioia interiore. Sviluppò sin dalla tenera età un gusto raffinato per la musica e le arti. Ella amava tutto ciò che era autentico e naturale. La giovane Nirmala passava le sue vacanze all’ashram del Mahatma Gandhi. Ella partecipava a tutte le attività dell’ashram ed era la sua presenza irradiante che ispirava il Mahatma: la maggior parte dei temi che trattava, come l’equilibrio della produzione, la rettitudine nella vita sociale, la semplicità o l’integrazione di tutte le religioni prefigurano la cultura “sahaj”.

La famiglia Salve era totalmente coinvolta nella lotta per l’indipendenza dell’India, subendone nel contempo i relativi tormenti. A partire dal 1928 (Ella aveva 5 anni) i genitori di Shri Mataji furono messi regolarmente in prigione. I figli ricevettero un’educazione tradizionale, tuttavia improntata verso una grande apertura di spirito. Quando venne il tempo degli studi superiori, Firmala scelse la medicina, per imparare la terminologia scientifica dell’anatomia e della fisiologia umana. Inoltre, a quest’epoca, Ella seguì ugualmente suo padre nella lotta del paese per la riconquista della libertà. Nel 1942, Ella fu a capo del movimento studentesco per l’indipendenza della propria nazione.

bio1Shri Mataji Nirmala Devi, dopo la proclamazione dell’ Indipendenza dell’India nell’aprile 1947, sposò il signor Chandika Prasad Shrivastva. Membro eminente dell’amministrazione indiana all’epoca del loro matrimonio, divenne in seguito segretario del Primo Ministro Indiano, Lal Bahadur Shastri. La famiglia Shastri fu immediatamente soggiogata dalla personalità di Shri Mataji, e il Primo Ministro stesso non esitava a chiederle consigli e sostegno.

Dopo il suo matrimonio, Shri Mataji si dedicò completamente alla sua famiglia, e, durante questi anni, Ella approfondì la Sua percezione della natura umana. Verso la fine degli anni ’60, il matrimonio delle Sue due figlie marcò la fine di questo periodo della Sua vita, dedicata in primo luogo alla famiglia. La famiglia è un elemento essenziale dell’insegnamento che accompagna l’esperienza spirituale proposta da Shri Mataji, e la Sua stessa vita ne è un esempio eloquente.

bio3

Il 5 maggio 1970, Shri Mataji iniziò e mise alla portata di tutti il metodo che permette da allora la Realizzazione del Sé “in massa”. Ella cominciò a diffondere questa esperienza pubblicamente, con delle conferenze. A questi tempi, Suo marito fu nominato Segretario Generale dell’Organizzazione Marittima delle Nazioni Unite, un posto al quale fu rieletto per 17 anni consecutivi. 17 paesi gli conferirono le loro più onorevoli distinzioni e fu elevato al rango di “Sir” dalla Regina d’Inghilterra. L’Organizzazione Marittima ha sede a Londra, così è da lì che Shri Mataji ha cominciato a sviluppare Sahaja Yoga. L’esperienza della Realizzazione spirituale che Shri Mataji ha il potere di dare ridona la speranza a migliaia di persone nel mondo.

 

Oggigiorno Shri Mataji è la nonna di 4 nipoti, e, anche nella Sua vita quotidiana, le sue qualità ispirano grande stima e attrazione tra i famigliari. Ella percorre il mondo intero col solo intento di diffondere gratuitamente l’esperienza unica della Realizzazione del Sé, tenendo programmi pubblici, seminari e conferenze. È in questo modo che Shri Mataji continua a permettere a un numero sempre crescente di ricercatori di aprirsi a questo nuovo stato di coscienza e di accedere, con un processo naturale e spontaneo, alla loro Divinità interiore, trasformando tutti gli aspetti del loro essere in una moltitudine di benedizioni.

TOP